Toponomastica e storie delle vie di Vercelli

Giovedì 11 novembre, nella sede del Circolo Ricreativo di via Galileo Ferraris, il Presidente Mario Barasolo ha invitato come relatore il giornalista Marco Barberis per trattare il tema “Toponomastica e storie delle vie di Vercelli”.
Marco Barberis ha parlato dei personaggi vercellesi noti e meno noti a cui sono intitolate le vie vercellesi e della loro interessante storia.
Oltre al racconto sulla toponomastica, Barberis ha sensibilizzato i presenti sulle numerose testimonianze storiche come epigrafi di monumenti e targhe ormai sbiadite dal tempo che necessitano di interventi di recupero per donare nuovamente la necessaria visibilità.


Serata con Roberto Casazza

Giovedì 29 ottobre, nella sede del Circolo Ricreativo di via Galileo Ferraris, il Presidente Mario Barasolo ha accolto i soci con l’interessante intervento di Roberto Casazza, appassionato di arte e fotografia che, partendo proprio da questo connubio, ha conquistato i presenti con le immagini scattate all’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, sulle colline senesi, dove le pareti delle quattro gallerie al piano terreno sono interamente dipinte con gli affreschi delle Storie di San Benedetto, realizzati tra la fine del 1400 e l’inizio del 1500 da Luca Signorelli e soprattutto da Giovanni Antonio Bazzi detto Il Sodoma, vera e propria gloria vercellese, allievo dello Spanzotti poi trasferitosi a Siena e a Roma dove Papa Giulio II gli commissionò le decorazioni del soffitto della Stanza della Segnatura in Vaticano. Le immagini scattate da Casazza a Monte Oliveto sono state anche oggetto di una mostra e di un catalogo che qualche anno fa furono presentati prima a Varallo e poi a Vercelli presso il Museo Leone.
    La serata è stata anche l’occasione per la prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo del Club, subito all’opera per stilare il calendario dell’anno sociale e per centrare i primi obiettivi a favore della comunità vercellese e delle persone in difficoltà.

Passaggio della Campana

Giovedì 14 ottobre 2021 presso la sede del Circolo Ricreativo ha preso il via il quarantunesimo anno sociale del Kiwanis Club di Vercelli. Il presidente uscente Luca Brusotto ha passato le consegne e le insegne del Club a Mario Barasolo che guiderà il sodalizio kiwaniano per l'anno 2021 -2022.
Alla presenza delle autorità e dei soci, Luca Brusotto, che ha retto il club per un biennio, nel difficile momento della pandemia Covid, ha ringraziato il consiglio direttivo che lo ha affiancato, rimarcando come, nonostante le difficoltà, il Kiwanis di Vercelli si sia saputo fare trovare pronto a favore di tutte le situazioni di emergenza e necessità, legate alla pandemia ma non solo e sia riuscito a lavorare in sinergia tanto con gli altri club service cittadini quanto con gli enti del territorio che si occupano di portare aiuto a chi più ne ha bisogno.

Leggi tutto...