Serata "on-line" - Gian Luca Marino

Il 28/1/2021 il club si è riunito "on-line" tramite piattaforma Zoom per una serata con Gian Luca Marino, giornalista e scrittore specializzato in misteri e viaggi alla ricerca di itinerari insoliti, nonché figlio del nostro vice presidente Gianni, che per l'occasione ha trattato l'argomento "Leggende, miti e misteri di Vercelli e della Bassa"

Serata degli Auguri "on-line" - Suor Alfonsina Zanatta

Il 10/12/2020 il club si è riunito "on-line" tramite piattaforma Zoom per la serata degli auguri dove è intervenuta Suor Alfonsina Zanatta della Fraternità della Trasfigurazione, storica voce di Radio City attraverso la quale tutti i giorni entra nelle case dei vercellesi.
A Suor Alfonsina è stata affidata la consueta riflessione sul Natale

Serata "on-line" - Nicolò Manachino

Il 26/11/2020 il club si è riunito "on-line" tramite piattaforma Zoom per una serata con Nicolò Manachino, primo flauto dell'Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano nonché figlio dei nostri Soci Loretta e Domenico. Grazie a lui i soci hanno scoperto le curiosità e i segreti della vita quotidiana in una grande orchestra.

Inaugurazione anno sociale 2020 – 2021

Inaugurato giovedì 8 ottobre presso la sede del circolo Ricreativo il 40° Anno Sociale del Kiwanis Club di Vercelli. In via straordinaria e visto il perdurare della situazione di emergenza sanitaria, il Club ha deciso all'unanimità la riconferma delle cariche del trascorso anno sociale, confermando così Luca Brusotto come presidente. Confermato anche il direttivo che lo affiancherà: vice presidente Gianni Marino, consiglieri Loretta Caliman, Letizia Filippone e Angelo Santarella e, in qualità di Officers, Luisella Torriano segretario, Gian Domenico Ciocchetti tesoriere, Eliseo Santoro cerimoniere, Piero Castello webmaster, Past President Paolo Bello, Presidente Eletto Mario Barasolo. Presente anche il Luogotenente della divisione 18 Domenico La Mantia che, assieme al presidente e al past luogotenente Rachelina Orsani ha accolto nel club vercellese due nuovi soci: la dott.ssa Paola Coppo e il sig. Luca Vannelli.

Leggi tutto...

Donazione tute al 118

Mercoledì 6 maggio, presso la sede cittadina della Croce Blu, il Kiwanis Club Vercelli, come sempre attento alle esigenze del territorio, ancor più in questo momento di crisi sanitaria, ha consegnato al Servizio Emergenza Territoriale 118 oltre 150 tute di protezione destinate al personale operante su ambulanze, auto mediche ed elisoccorso, che si occupano dell'assistenza di persone in difficoltà sanitaria nell'ambito dell'emergenza COVID-19. Presenti alla consegna il presidente del club Luca Brusotto e il vice presidente Gianni Marino, che hanno così finalizzato un service che il Consiglio di direzione del club aveva approvato già nei giorni scorsi. Nonostante le difficoltà nel reperimento dei DPI, il Kiwanis Vercelli assicura che sarà attivo fino al termine dell'emergenza con azioni mirate a portare aiuto a chi si impegna in prima linea e conforto ai sofferenti e ringrazia a sua volta il personale del 118 che, come tutti gli operatori sanitari, sta profondendo impegno e sacrificio in questo difficile momento.

Kiwanis Club a fianco del 118

Il Kiwanis Club Vercelli come sempre attento alle esigenze del territorio, ancor più in questo momento di crisi sanitaria, ha risposto ad una richiesta proveniente dal Servizio Emergenza Territoriale 118, e, viste le difficoltà incontrate nel reperimento di DPI, ha fornito un contributo attraverso il quale sarà possibile acquistare più di 150 tute di protezione destinate al personale operante su ambulanze, auto mediche ed elisoccorso, che si occupano dell'assistenza di persone in difficoltà sanitaria nell'ambito dell'emergenza COVID-19.
Già nello scorso mese di marzo il Kiwanis Club Vercelli aveva profuso il suo impegno morale ed economico sempre nell'ambito dell'emergenza COVID-19 contribuendo, assieme agli altri Club di Servizio della città e del territorio, all'acquisto di presidi sanitari in favore dell'ASL di Vercelli.
Il presidente del Club Luca Brusotto, con il Consiglio direttivo e tutti i soci, nel ringraziare a sua volta il personale del 118 per l'impegno e il sacrificio in questo difficile momento, assicura che il Kiwanis Vercelli sarà attivo fino al termine dell'emergenza con azioni mirate a portare aiuto a chi si impegna in prima linea e conforto ai sofferenti.


Donazione defibrillatori

I club di servizio vercellesi Kiwanis, Rotary club Vercelli, Rotary club S. Andrea Vercelli Santhià Crescentino Rotary club Viverone Lago Lions e Soroptimist, attenti e consapevoli delle necessità emergenziali del momento, hanno prontamente risposto unendo le proprie forze nel concretizzare la donazione di tre defibrillatori prodotti dalla 3B s.r.l in favore dell'Ospedale S. Andrea di Vercelli. La scelta è stata il frutto delle indicazioni fornite dalla Direzione Genrale dell'ASL che, di concerto coi reparti DEA e Rianimazione dell'Ospedale che, a fronte della volontà espressa dai club service di contribuire fattivamente all'emergenza, hanno indicato nei dispositivi di cui sopra le necessità più specifiche del momento.



Serata Alpini

Giovedì 13 febbraio il Kiwanis Club Vercelli è stato ospite, in occasione del carnevale di Vercelli 2020 del Gruppo Alpini di Porta Torino. Nell'occasione ha ricevuto anche la visita del Bicciolano e della Bela Majin. L'incontro tra le tre realtà vercellesi ha suggellato una bella amicizia tra persone, associazioni, enti che condividono, come ha sottolineato il Presidente del sodalizio vercellese Luca Brusotto, il desiderio di "far sorridere il prossimo" sopratutto se si tratta di persone in difficoltà, massimamente se queste persone in difficoltà sono bambini. La serata, vissuta nel giusto clima di festa e amicizia, ha visto a conclusione un momento conviviale ed è stata allietata dalla presenza e dalla musica della Free Music Band. Gradita la presenza del Luogotenente governatore della Divisione 18 Domenico La Mantia e del Presidente del Club di Casale Monferrato Massimo Cavallone.

Leggi tutto...

K-Kids, nuovo presidente e direttivo

Giovedì 23 gennaio presso la sede del Circolo Ricreativo, si è tenuta la seconda riunione del 2020 del Kiwanis Club di Vercelli.
È stata una serata di gala speciale, dedicata ai bambini, grazie alla cerimonia di insediamento e presentazione del nuovo presidente e del direttivo del K-kids Vercelli, la sezione del Club cittadino formata da piccoli simpatizzanti kiwaniani in età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Il K-kids Vercelli è stato istituito due anni fa presso le Scuole Cristiane di Vercelli, grazie all'attenzione della Direttrice Roberta Tricerri, anche lei socia kiwaniana, e si alimenta grazie all'impegno e all'intraprendenza dei ragazzi delle classi V dell'istituto Lasalliano.
Una cerimonia emozionante e carica di simpatia, alla presenza del Luogotenente Domenico La Mantia, del presidente del Club di Vercelli Luca Brusotto e del socio Franco Conti, sotto la cui presidenza il K- Kids fu istituito nel 2018, ha visto il passaggio di consegne tra piccoli Presidenti, l'uscente Filippo Canepari e il subentrante Roberto Scheda, che si sono scambiati le insegne kiwaniane, martello e distintivo. Il nuovo presidente ha poi presentato il direttivo che lo affiancherà: il Vice presidente Giovanni De Vita, il tesoriere Maria Vittoria Raviglione, il segretario Lucia Bolco e i consiglieri Guglielmo Salis e Emanuele Poggio. Tutto il direttivo del K – Kids ha poi dato lettura dei principi Kiwaniani; un deciso colpo di martello del piccolo Roberto ha infine dato il via all'anno sociale dei Kids.
Coordinati dalle insegnanti Carolina Ferraris e Chiara Carletta i ragazzi hanno poi esposto ai soci adulti due progetti che si trasformeranno in altrettanti services a favore di loro coetanei bisognosi. In collaborazione con lo scrittore vercellese Gian Luca Marino, anch'egli ospite della serata, i ragazzi hanno scritto dei racconti dedicati alla "Vercelli misteriosa" che diventeranno una pubblicazione che sarà messa in vendita per realizzare un service in favore di un bambino di Tricerro che purtroppo pochi giorni fa ha perso la mamma. Il secondo service prevede invece di destinare una fornitura di riso offerta da Kiwanis a bambini bisognosi, in parte attraverso la Caritas cittadina nell'ambito della Giornata della Pace del prossimo 13 marzo, in parte attraverso la vendita nel corso di un mercatino che precederà le vacanze pasquali.

Leggi tutto...

K-Kids

Giovedì 23 gennaio, alle ore 20, presso la sede del Circolo Ricreativo, secondo raduno del 2020 per il Kiwanis Club di Vercelli.
Sarà una serata di gala speciale, dedicata ai bambini, grazie alla cerimonia di insediamento e presentazione del nuovo presidente e degli organi direttivi del K-kids Vercelli, la sezione del Club cittadino formata da piccoli simpatizzanti kiwaniani in età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Il K-kids Vercelli è stato istituito due anni fa presso le Scuole Cristiane di Vercelli, grazie all’attenzione della Direttrice Roberta Tricerri, anche lei socia kiwaniana, e si alimenta grazie all’impegno, all’intraprendenza e alla simpatia dei ragazzi delle classi V dell’istituto Lasalliano.
Ancora top-secret i nomi degli officers, che saranno coordinati durante l’anno sociale dalle insegnanti Carolina Ferraris e Chiara Carletta. Già ben delineate, invece, le idee e i programmi dei giovanissimi kiwaniani: due progetti che si trasformeranno in altrettanti services a favore di loro coetanei bisognosi e che giovedì sera saranno svelati ai soci adulti. Per ora si sa che il primo progetto è stato realizzato in collaborazione con lo scrittore vercellese Gian Luca Marino, anch’egli ospite della serata, che ha guidato i ragazzi nella scrittura di racconti dedicati al mistero; il secondo prevede invece di destinare generi alimentari di prima necessità offerti da Kiwanis.
La cerimonia sarà condotta, secondo le consuetudini kiwaniane, dal presidente del club di Vercelli Luca Brusotto alla presenza del Luogotenente Governatore della Divisione 18 Domenico La Mantia.
L’organizzazione della serata è stata coordinata da Roberta Tricerri e da Franco Conti, sotto la cui presidenza il Kkids di Vercelli fu istituito nel corso dell’anno sociale 2017 – 2018.